16 Dicembre

Scritture complesse, Marco Mazzi

Siamo entusiasti di condividere il percorso espositivo dell’eclettico artista Marco Mazzi. Il riconoscimento del suo lavoro in ambiti importanti attesta la sagacia delle nostre scelte artistiche. Il 16 dicembre scorso, Mazzi ha inaugurato la mostra “Scritture Complesse” presso il CSAC Centro Studi e Archivio della Comunicazione, Università di Parma, situato nell’incantevole Abbazia di Valserena.
L’opera di Mazzi, dal titolo “Rimozione”, si configura come un’affascinante installazione concettuale. Due tele vibranti della sua pittura più recente si mescolano armoniosamente con due “bollitori” trasformati in strumenti musicali, offrendo al pubblico un’esperienza sensoriale avvolgente e stimolante.

La prospettiva complessa in scrittura rappresenta il superamento di categorizzazioni stantie e, insieme, la richiesta di un impegno attivo verso ciò che non è possibile collocare.

Saranno presenti, in ordine rigorosamente sparso: Alessandro De Francesco, Luigi Severi, Daniele Poletti, Carlo Quintelli, Elvio Manganaro, Riccardo Rapparini, Marco Giovenale, Marco Mazzi, Susanna Pisciella, Phoebe Zeitgeist, Marilina Ciaco, Andrea Borghi, Simona Arillotta, Francesco Zucconi, Francesca Marianna Consonni, Franco Purini, Cecilia Bello Minciacchi, Giovanni Fontana, Francesco Martinazzo. – Scritture Complesse – primo incontro: sabato 16 dicembre a partire dalle ore 9:30
CSAC Centro Studi e Archivio della Comunicazione, Università di Parma

Abbazia di Valserena: strada Viazza di Paradigma, Parma.

Condividi questa contenuto dove vuoi!!!